Sala dedicata a Luigi Ciceri, studioso e ricercatore attento alla salvaguardia delle testimonianze di un passato a lui caro. L'esposizione comprende 24 ritratti ed offre una pagina di storia sull'arte della ritrattistica carnica dal XVII al XIX secolo. Sono presenti pittori di modeste capacità come di buon livello, tra cui membri della scuola del Grassi. Tra essi ricordiamo: Andrea Lexer, Francesco Colussi e Silvestro Antonio Noselli.

Ritratto di Giacomina di Corte (S. Noselli)

Ritratto della Moglie di Ortensio Del Fabbro