Il Museo offre una testimonianza della realtà musicale della Carnia, attraverso una raccolta di strumenti musicali e la storia delle persone che li hanno costruiti.

Interessante è l’attrezzatura ritrovata nel laboratorio del musicista Valentino (Tin) Pillinini costruttore, riparatore e accordatore di fisarmoniche, attivo a Tolmezzo nel Novecento.

Significativa è la collezione di fisarmoniche, alcune prodotte dalla “Premiata Fabbrica Strumenti Musicali Fedele Fedele e figli” di Ovaro e gli strumenti a fiato, che ricordano l’esistenza di numerose Bande Musicali.

Contrabbasso

Clavicembalo (Paularo)