Le botteghe artigiane erano limitate a quelle attività che, trasmesse da padre e figlio, richiedevano un’attrezzatura complessa e costosa. Troviamo quindi: Battirame-Ottonai, Fornaciai-Ceramisti, Fabbri, Falegnami-Intagliatori. C’erano poi attività più modeste come ombrellai, arrotini, stagnini, ciabattini

Il Museo ospita la bottega di Pietro Straulino, falegname di Sutrio, attivo nel secolo XVIII e la bottega dei battirame-ottonai i Fratelli Picottini di Tolmezzo attivi tra la fine del XVIII e l'inizio del XX secolo.

Altra attività importante è stata l’industria degli orologi da torre fondata nel 1725 dai Fratelli Solari a Pesariis.

Incudini varie per lattoniere (Tolmezzo)

Antiche pialle con ornati sec. XVIII